Entries tagged with 'rifugiati'

“Mare Nostrum ” ovvero il naufragio annunciato.

  • luglio 2, 2014 2:26 pm

Di Franco Piperno : Quando l’angoscia pubblica, per pericoli inesistenti, provoca di per se stessa sofferenza e morte. La gestione dell’onda migratoria, dalle coste del NordAfrica verso l’Italia meridionale, da parte del governo italiano, ha degli aspetti propriamente esilaranti– non fosse per le migliaia di cadaveri d’annegati che giacciono non riconosciuti in fondo al mare. Vediamo le cose più da vicino. Mare Nostrum si chiama il tentativo di edificare nel Canale di Sicilia una sorta di “Murus Noster” per impedire o almeno disciplinare il flusso migratorio in arrivo dall’Africa settentrionale. Fin qui niente di nuovo. La politica del rigetto dell’altro…

Uruguay disposto a ricevere bambini siriani come rifugiati

  • maggio 9, 2014 11:13 am

da Prensa Latina traduzione di Ida Garberi Il presidente uruguaiano, Josè Mujica, avrebbe comunicato al segretario generale dell’ONU, Ban Ki-moon, la sua proposta di ricevere in Uruguay circa 50 bambini siriani come rifugiati. Il settimanale “Busqueda” ha citato oggi fonti ufficiali ed alcuni partecipanti nei preparativi, che riportano che Mujica ha inviato una lettera su questo tema al capo delle Nazioni Unite. Se l’ONU accede al sollecito, Mujica pensa di sollecitare un aeroplano alla presidentessa del Brasile, Dilma Rouseff, per portare i bambini in Uruguay dal loro rifugio in Giordania, ha aggiunto il settimanale.Sostiene, inoltre, che l’idea è alloggiarli nelle…

Mistral Air: le deportazioni di Poste Italiane

  • gennaio 27, 2014 5:24 pm

Questa mattina un gruppo di solidali con le lotte dei reclusi del Cie ha dato vita a tre presidi-lampo di fronte ad altrettanti uffici postali di Porta Palazzo e della Barriera di Milano. Manifesti sulle vetrine, volantini e interventi al megafono per segnalare a clienti e impiegati che PosteItaliane, attraverso la loro controllata MistralAir, collaborano con le deportazioni dei senza-documenti. Una piccola contestazione, che però ha fatto andare in confusione gli impiegati di Porta Palazzo, che si sono barricati nell’ufficio lasciando fuori alcuni clienti e che hanno riaperto solo all’arrivo di una volante della polizia – rimasta poi di piantone…